spiedini

Volete stupire i vostri ospiti preparando una cena originale e inaspettata? Puntate tutto sugli spiedini per dare vita ad menu, dall’antipasto al dolce, interamente basato sugli stecchi, in legno, metallo o bambù, che certamente non sarà dimenticato!

Adattissimi per un contesto informale, come una cena in famiglia, gli spiedini sono perfetti anche per cene e pranzi più formali, a patto di scegliere accessori e piatti da portata all’altezza (perché la presentazione, in questo caso, è importantissima). Ecco qualche stuzzicante ricetta per un menu a tutto spiedini. Ricette facili e veloci da preparare.

Spiedini per gli amanti del pesce, della carne e i vegetariani

Si parte ovviamente con l’antipasto. Useremo salame tipo Milano tagliato a fette sottili, carciofini e funghetti sott’olio, peperoncini in agrodolce e formaggio Emmentaler. Gli spiedini potranno essere composti in questo modo, alternando una fetta di salame, un peperoncino, le verdure sott’olio (alternando, anche qui, carciofini e funghetti) e un pezzetto di formaggio.

Si passa, poi, allo spiedino a base di pesce. Utilizzeremo un filetto di salmone senza pelle, le zucchine tagliate a rondelle e aromi per completare (limone, rucola, aneto e olio EVO). Per la corretta preparazione delle zucchine è importante immergerle in acqua bollente e salata per 2-3 minuti, dopo averle tagliate a cubetti o a rondelle. Poi le zucchine vanno raffreddate immediatamente in acqua e ghiaccio. Per comporre gli spiedini si alternano pezzi di salmone ai cubetti di zucchina, decorando il tutto con scorza di limone e aneto.

Lo spiedino adatto per vegetariani e vegani utilizza tofu al posto del pesce, creando gli spiedini alternando polpa di zucca tagliata a cubetti piccoli, rondelle di patate viola e di avocado.

Il contorno non sarà altro che uno spiedino con funghetti e verdure. Per prepararlo occorrono funghi champignon, polpa di zucca già cotta e tagliata a cubetti, cipolle rosse piccole e insalata mista per la decorazione del piatto. Gli spiedini vanno creati alternando fettine di champignon, zucca e spicchi di cipolla.

Chi ama la carne, invece, apprezzerà particolarmente lo spiedino a base di pollo e salsiccia, un classico della cucina italiana. La carne va tagliata a tocchetti e lasciata marinare per un’ora con del vino bianco. Gli spiedini vanno preparati alternando pezzi di pollo, pezzi di peperone rosso e giallo e salsiccia tagliata in pezzi piccoli. Gli spiedini vanno poi messi in forno per 20 minuti a 180°.

Frutta e dolce per concludere

È il momento della frutta! Anche in questo caso, naturalmente, il menu richiede l’utilizzo di spiedini che, stavolta, andranno riposti in verticale sul piatto di portata. Occorrono fragole, kiwi, banane, mirtilli e lamponi. Si parte con la fettina di kiwi, proseguendo poi con la banana, poi la fragola, il mirtillo e il lampone in cima.

Per il dolce, infine, possiamo preparare uno spiedino di Brownies alla banana e fragole, alternandoli sullo spiedino e decorando con zucchero a velo e scorza d’arancia. Si può utilizzare la classica ricetta dei brownies, aggiungendo al composto banane schiacciate prima di incorporare il cioccolato sciolto e il cacao.

Per queste e altre ricette, anche viste in TV (ne I menu di Benedetta e Cotto e mangiato), vi rimandiamo al sito di tuttericette.it. Buona cucina!