Tagliata di manzo al rosmarino

tagliata_800x600

Oggi vi proponiamo una gustosa ricetta che piace moltissimo, in genere, agli amanti della carne: la tagliata, detta anche Strip Streak o New York Strip, non è altro che la classica costata di manzo la quale, di per sé, è un piatto molto semplice da procurarsi e da cuocere. Per gustarla al meglio, tuttavia, è opportuno ricorrere ad una serie di accorgimenti di base, al fine di evitare di farla indurire: per fare questo, anzitutto, è necessario farla riposare un po’ dopo averla tolta dal frigorifero. Ricordatevi che a differenza della carne che cuciniamo normalmente  come secondo, è più spessa e va cotta necessariamente a fuoco lento, servendola se possibile al sangue o non troppo cucinata, visto che così facendo resta molto morbida e succosa all’interno.

La ricetta è piuttosto semplice, e gli ingredienti necessari per realizzarla sono i seguenti.

  • Circa 1 kg di carne di manzo
  • Un po’ di rosmarino (basta qualche rametto)
  • Sale (quanto basta)
  • Olio (q.b.)
  • Pepe (q.b.)
  • Vino (q.b.)

Preparazione

1) Come primo passo, procuratevi una padella anti-aderente e lasciatela scaldare per un po’ a fuoco non troppo alto, in modo che la tagliata non attacchi alla stessa.

2) Passate la carne nell’olio, senza esagerare e senza farla imbimbire con lo stesso; al tempo stesso passate il rametto di rosmarino sulla carne per un paio di volte almeno, al fine di farlo insaporire.

3) Sulla piastra ben calda, poggiate la tagliata e lasciate cuocere a fuoco medio-alto su ambo i lati; successivamente abbassate la fiamma, riempendo il tegame di rosmarino e facendo cuocere il tutto molto lentamente.

4) Durante la cottura potete aggiungere un po’ di pepe e sfumare con del vino rosso al fine di insaporire il tutto; il tempo di cottura effettivo è variabile, dipende dallo spessore della carne e, soprattutto, dovrete fare attenzione a non cuocerla  troppo: diversamente, diventerà dura e difficile da mangiare. In genere dopo circa 18 o 20 minuti non dovrete fare altro che toglierla dal tegame, per passare alla seconda fase di doratura in forno.

5) Il forno dovrà essere pre-riscaldato a circa 200° C, e dovrete lasciare cuocere in forno per meno di 10 minuti – anche qui fate attenzione a non lasciarla cuocere troppo a lungo.

6) Fate a fette la tagliata, ponendo in un piatto capiente oppure in un tagliere, e servitela dopo averla cosparsa della salsina di rosmarino. Se il piatto è caldo è molto meglio perché manterrà meglio la portata finché non sarà consumata dai vostri ospiti. Il piatto può essere piacevolmente abbinato a olio balsamico e, come contorno, una bella insalata di rucola, grana e pomodorini freschi. Per cuocere al meglio la tagliata, inoltre, leggete i pratici consigli per la cottura della tagliata su questo blog.

Altre ricette che potrebbero interessarti