Il carattere strutturato dello Stoccafisso Accomodato alla Genovese

stoccafisso-genovese-ricetta

Lo stoccafisso accomodato alla genovese è una ricetta tipica ligure, carica di sapori e ricca di gusto. Gli ingredienti in gioco sono molti e la cottura richiede un po’ di tempo, ma la preparazione è semplice e veloce, e ne vale davvero la pena.

Per questa ricetta utilizzeremo lo stoccafisso, ovvero merluzzo secco, già ammollato. In alcune regioni d’Italia, come il Veneto, anche detto “baccalà” riferendosi allo stessa tipologia di pesce essiccato. Puoi leggere questo approfondimento sulle differenze tra stoccafisso e baccalà se interessato. Lo stoccafisso già ammollato si può trovare online o nei supermercati più forniti. Nessuno ovviamente vieta di acquistare lo stoccafisso secco e procedere all’ammollo qualche giorno prima della preparazione della ricetta.

Segui le istruzioni qui sotto e porta sulla tua tavola il profumo della cucina tradizionale genovese.

Ingredienti

  • 1 kg di stoccafisso già ammollato
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 kg. di patate
  • 1/2 tazza di funghi secchi ben ammollati
  • 2 spicchi d’aglio interi
  • 2 cucchiai di capperi ben lavati
  • 2 acciughe grandi salate
  • una tazza di olive nere in salamoia
  • mezza tazza di pinoli
  • 1 bicchiere d’olio Evo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 tazza di polpa di pomodoro
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Procedimento

  1. Prima di tutto prepara un fumetto con la pelle, le lische e le pinne dello stoccafisso. Servirà in fase di cottura.
  2. In una padella antiaderente, intanto, tosta i pinoli e, poi, mettili da parte.
  3. Continua tritando finemente la cipolla, la carota, il sedano e l’aglio.
  4. Nella stessa padella dove hai tostato i pinoli scalda un po’ d’olio e aggiungi l’aglio tritato e le acciughe.
  5. Appena le acciughe si saranno sciolte, aggiungi il trito di cipolla, carota e sedano a fuoco vivo.
  6. Abbassa la fiamma e, mentre le verdure soffriggono, taglia a pezzi grossolani lo stoccafisso già ammollato.
  7. Ora, metti i pezzi di stoccafisso nella padella e alza la fiamma.
  8. Fai rosolare il pesce fino a che non diventa dorato. Poi sfuma con il vino bianco.
  9. Una volta sfumato il vino, aggiungi allo stoccafisso il pomodoro, le patate, i funghi, i capperi e le olive, e fai insaporire per un paio di minuti.
  10. A questo punto, copri il tutto con il fumetto preparato in precedenza.
  11. Aggiusta di sale e di pepe, e fai cuocere lo stoccafisso a fuoco basso e a pentola coperta, fino a che le patate non saranno ben cotte. Attenzione: in fase di cottura non mescolare troppo gli ingredienti, altrimenti lo stoccafisso si sfalda!
  12. Ultimata la cottura, aggiungi il prezzemolo tritato e i pinoli tostati.
  13. Prima di servire lo stoccafisso accomodato alla genovese, fallo riposare in pentola per una ventina di minuti.
  14. Una volta raffreddato, servi questa leccornia ligure con un filo di olio a crudo.

Se sei un amante del merluzzo puoi provare anche la nostra ricetta per i filetti di merluzzo alla pizzaiola.

Buon appetito!

Altre ricette che potrebbero interessarti