Come fare le prugne secche?

prugne secche come si fanno

Se in casa avete prugne in abbondanza, non preoccupatevi, conservandole bene se ne può ricavare un gustoso snack o un ottimo ingrediente per dolci

La prugna è il frutto dell’albero Prunus domestica, originario dell’Asia. Essiccate sono l’ideale per uno spuntino veloce o una merenda sana ed equilibrata perché ricche di proprietà energizzanti, depurative e toniche. Negli scaffali dei supermercati si trovano facilmente ma, per chi ne possiede in abbondanza o si diletta in cucina, può essere utile sapere come fare le prugne secche fatte in casa per mangiare qualcosa di veramente genuino perché preparato con le proprie mani.

Il procedimento è tutt’altro che difficile, anche se richiede del tempo. Innanzitutto bisogna lavare ed asciugare accuratamente i frutti. Fatto questo si prende una pentola sufficiente a contenere tutte le prugne a disposizione e lo si empie d’acqua prima di metterla sul fuoco e portarla ad ebollizione.

I frutti non dovranno essere cotti ma solamente scottati, ossia immersi per non più di un minuto d’orologio. Una volta che la buccia sarà gonfia, le prugne potranno essere scolate ed adagiate su una griglia per farle asciugare. Se c’è il sole, possono anche essere messe ad essiccare sotto i suoi raggi. In caso contrario devono essere infornate a 50/60 gradi centigradi per circa un paio d’ore, avendo l’accortezza di lasciare lo sportello semi aperto.

Una volta che la buccia si è rattrappita è arrivato il momento di denocciolarle, una ad una. Si tratta di un’operazione che si può fare anche all’inizio ma, così facendo, sarebbe necessario tagliarle in due parti.
Una volta snocciolate, le prugne, devono essere rimesse in forno per altri 30 minuti, il tempo necessario per completare l’essiccazione e mangiarle.

Ovvio che, una volta persa la sua massa in termini di acqua, risulterà essere più zuccherina dello stesso frutto fresco. In linea di massima 250 grammi di prugne fresche corrispondono a 55 grammi dello stesso frutto essiccato.

Oltre che poter essere mangiate da sole, le prugne secche sono anche ottimi ingredienti per dolci come i bastoncini prugne secche oppure per secondi piatti, come le costolette di agnello alle prugne.

Altre ricette che potrebbero interessarti