Spaghetti raw di zucchine

Spaghetti di zucchine

Fra le varie ricette di primi piatti per vegani, che allo stesso tempo siano crudiste, veloci e facili da farsi, troviamo un classico, una ricetta vegan con zucchine che ti piacerà un sacco: gli spaghetti di zucchine.

Gli spaghetti di zucchine, anche chiamati zoodles, sono una delle migliori ricette raw vegan che possiate provare e sono pure senza glutine oltre che light. Fra l’altro è una di quelle ricette crudiste vegan davvero facili e veloci da farsi, a patto che si disponga di uno Spiromat, ovvero un affettatore di verdure a spirale che vi permetterà la creazione di piatti davvero sfiziosi e belli da vedersi. Un modo simpatico di presentare le verdure.

Munisciti, quindi, di uno Spiromat, una piccola spesa che però ti tornerà utile in più di un’occasione per la creazione di ricette semplici vegan, ma allo stesso tempo molto creative.

Ottenere gli spaghetti di zucchine con lo Spiromat è davvero semplice. Si lavano le zucchine, si tagliano via gli estremi e si incastra una zucchina nello Spiromat, poi girando la lama ritaglierà gli spaghetti in un battibaleno. Per condire gli spaghetti di zucchine raw, la cucina vegana ci offre davvero molte ricette, ma noi oggi ne vedremo una in particolare, quella che gli vede conditi con pomodorini, olive e aglio. Nella maggior parte delle ricette dicono una zucchina a testa, a me sembra una miseria, quindi ho calcolato due, ma ognuno veda quanta fame c’ha 😉

Ingredienti per 4 persone:

 8 zucchine

  • 20 pomodorini
  • 150 g di olive denocciolate (verdi o nere, a seconda dei gusti)
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio EVO q.b.
  • Sale integrale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Origano q.b.
  • Maggiorana q.b.
  • Il succo di mezzo limone

Preparazione:

  • Lavare le zucchine e tagliare via le estremità.
  • Ricavare gli spaghetti di zucchine tramite lo Spiromat e mettere il tutto in una grande scodella.
  • Levare l’anima agli spicchi d’aglio e metterli nel bicchiere del frullatore assieme a dell’olio, il succo di limone, sale, pepe, origano e maggiorana. Frullare il tutto.
  • Versare la variante di salsa Aioli così ottenuta sopra gli spaghetti di zucchine.
  • Tagliare le olive denocciolate e inserirle nella scodella, assieme agli spaghetti di zucchine.
  • Lavare i pomodorini. Tagliarli a metà e inserirli nella scodella assieme al resto degli ingredienti.
  • Mescolare il tutto delicatamente.
  • Far insaporire qualche minuto prima di distribuire nei vari piatti.

P.S. Se non sei appassionato delle ricette vegan crudiste, puoi saltare gli spaghetti in padella per qualche minuto.

Altre ricette che potrebbero interessarti