Ricetta torta paradiso

torta paradiso ricetta

Introduzione

La prima torta paradiso su realizzata a Pavia dallo chef Enrico Vigoni, nel lontano 1800. Il suo nome deriva proprio da un’esclamazione che fece una delle nobildonne che per prime la assaggiarono “Questa torta è un paradiso!”. A quel momento divenne un vero e proprio simbolo per la città.

Tuttora è considerato uno dei grandi classici della pasticceria italiana, tanto da essere preso come fonte di ispirazione dalla Kinder per la sua famosissima torta Kinder Paradiso, una rivisitazione fresca, moderna e stuzzicante della ricetta originale.

In questo articolo vi forniremo la ricetta originale della torta Paradiso farcita, un dolce ideale da gustare a colazione o dopo i pasti come dessert accompagnata da un buon vino.

Ingredienti (per uno stampo da 24 cm.)

Ingredienti per la base:

  • 4 uova
  • 105 gr di zucchero
  • 100 gr di burro fuso
  • 100 gr di farina
  • 100 gr di fecola di patate
  • 1 dose di lievito per dolci
  • 1 dose di vanillina
  • 2 cucchiai di crema al limoncello

Ingredienti per la farcia:

  • 2 tuorli d’uovo
  • 250 ml di latte parzialmente scremato
  • 60 gr di zucchero
  • 30 gr di fecola di patate
  • 1 dose di vanillina
  • 6 gr di gelatina in fogli
  • 250 ml di panna per i dolci
  • 2 cucchiai di crema al limoncello
  • zucchero a velo (a piacimento)

 Come preparare la ricetta per la torta paradiso

Preparazione della base:
In una terrina sbattere i tuorli, fino a che non diventino spumosi, unitamente a 4 cucchiai di acqua bollente. Montare gli albumi a parte, aggiungendo ad essi 50 gr di zucchero.
Aggiungere ai tuorli 100 gr di zucchero, il limoncello e la vanillina. Versare la farina, il lievito setacciato e la fecola.
Unire al composto il burro sciolto ed le chiare montate. Mescolare fino ad ottenere un impasto fluido.
Versare il tutto in una tortiera imburrata o ricoperta di carta forno. Informare la base della torta paradiso a 180° per circa 30 minuti. Una volta pronta, lasciarla raffreddare.

Preparazione della crema:
Portare ad ebollizione il latte unito alla vaniglia. Montare a parte i tuorli e lo zucchero. Aggiungere la fecola contingento a mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiungere tutto al latte e portare di nuovo tutto in ebollizione.
Nel frattempo far sciogliere la gelatina in acqua fredda. Strizzarla ed aggiungerla alla crema ottenuta.
Continuare a farla cuocere mescolandola con un cucchiaio di legno, fino a che non sarà densa. Lasciarla intiepidire.

Assemblaggio:
Tagliare in pan di spagna in due o tre strati, a piacimento.
Distribuire la crema uniformemente sui dischi. Coprire il tutto con l’ultimo strato di trota e spolverare sopra lo zucchero a velo prima di servirla in tavola.

Altre ricette che potrebbero interessarti