Pizza Margherita

pizza margherita

Dopo aver preparato l’impasto base per la pizza, non potevamo non fare la pizza più conosciuta e amata: la pizza Margherita.

La pizza Margherita nasce l’11 giugno 1889; l’occasione, si dice, fu il desiderio della Regina Margherita di rompere la monotonia della cucina di scuola francese che si usava a Corte e assaggiare, durante la sua permanenza estiva nella Reggia di Capodimonte, la pizza napoletana.

Fu così invitato a Corte il pizzaiolo Raffaele Esposito dove preparò 3 tipi di pizza; una bianca con olio, formaggio e basilico, una con i “cecenielle” (piccoli pesciolini di acqua dolce) e, infine, una pizza guarnita con pomodoro, mozzarella e basilico: quella gradita da Sua Maestà la Regina Margherita. Da quel momento, proprio in suo onore, quella pizza prese il nome di pizza Margherita.

Preparazione

Preparate la pasta per la pizza.

Nel frattempo prendete la mozzarella e riducetela a cubetti o a fettine sottili.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendete la pasta e dividetela in 2 metà: prendete una delle due metà di pasta e cominciate a stenderla, su un piano leggermente infarinato, fino a formare un disco del diametro di 30 cm. Ungete, leggermente, la teglia per pizza e adagiatevi il disco di pasta; con un cucchiaio coprite la pizza con la passata di pomodoro, unite la mozzarella precedentemente tagliata, un pizzico di origano, il sale e l’olio extra vergine d’oliva. Mettete la pizza in forno già caldo a 250° e fate cuocere per 20 minuti. Appena la pizza avrà raggiunto la cottura estraetela dal forno guarnite con le foglie di basilico e servite subito ben calda.

Consigli

Se volete rendere più “dolce” la salsa di pomodoro, prima di metterla sulla pizza, potete farla bollire, per 10 minuti a fuoco dolce, con un po’ di olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale. In questo caso quando andrete a farcire la vostra pizza non sarà necessario aggiungere altro olio e salare ulteriormente.

Prima di mettere la mozzarella sulla pizza ricordatevi di strizzarla leggermente con le mani; durate la cottura la mozzarella tende a rilasciare parecchia acqua rendendo, in questo modo, la pizza “acquosa”.

Scheda della ricetta
  • Difficoltá : normale
  • Cottura : 20 min
  • Costo : medio
  • Preparazione : 25 min
  • Dose persone : 2
  • Riposo : 120 min
Ingredienti
  • Basilico :6 foglie
  • Mozzarella :fior di latte 400 gr
  • Olio :extra vergine d’oliva q.b.
  • Origano :un pizzico
  • Pasta per pizza :vedi ricetta
  • Pomodoro :passata densa 250 ml
  • Sale :q.b.

 

Altre ricette che potrebbero interessarti