Lumache di mare: come si puliscono

come si puliscono le lumachine di mare

Ecco il metodo più efficace per pulire bene le lumache di mare prima di cucinarle

Le lumache di mare, conosciute anche come lumachine o chiocciole, sono una pietanza davvero prelibata ma, per poter mangiare dei buoni piatti che vedono loro come protagoniste è fondamentale pulirle bene ed eliminare il tappo o qualsiasi altro residuo. In questa guida spiegheremo come le lumache di mare si puliscono e si spurgano, per poi iniziare a cucinarle.

Innanzitutto mettere le chiocciole in un recipiente pieno d’acqua, sciacquatele e ripetete più volte la stessa operazione. Mano a mano vi renderete conto che le impurità lasciate sul fondo saranno sempre meno.

A questo punto è necessario eliminare il tappo, che protegge le lumachine. Per far ciò bisogna metterle in una padella a fondo largo. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate sul fuoco a fiamma bassa per circa due minuti. Grazie al calore, in questo breve lasso di tempo, le lumache espelleranno il tappo.

Toglietele dal fuoco, rimuovete il tappo e lasciate per un attimo le lumache da parte. Filtrate il brodo ottenuto e rimasto sul fondo della padella, così come si fa per il brodo di vongole.

A questo punto le lumache sono pulite e voi potrete procedere con la preparazione che più vi aggrada.

Altre ricette che potrebbero interessarti