Integratori alimentari per gli sportivi, toccasana o spesa inutile?

integratori-sport_

Il mondo degli integratori alimentari è un ambiente ancora in fase di sviluppo, e che mediamente al momento solleva più dubbi che certezze. Ci sono diversi pareri contrari all’uso di questi prodotti, soprattutto per gli sport amatoriali, senza considerare il fatto che gli integratori, per loro definizione, dovrebbero servire solo a compensare eventuali carenze:  un’alimentazione sana ed adeguata al nostro stile di vita è il miglior modo per affrontare le sfide quotidiane.

Eppure siamo davanti ad un mercato in continua espansione: questo successo è dovuto principalmente ad un’abile (e a volte subdola) campagna pubblicitaria, anche se è fuori discussione il fatto che alcuni di questi prodotti, se usati correttamente, possano effettivamente esserci d’aiuto.

Quando gli integratori fanno bene

Come già detto, anche se seguiamo uno stile di vita corretto ed un regime alimentare adeguato, in alcuni casi potremmo aver bisogno di specifici supplementi dietetici.

Queste situazioni, anche se non sono così frequenti come potete pensare, possono riguardare atleti con le più svariate esigenze nutrizionali e sportive.

E’ opportuno considerare le due principali categorie di sport, per capire quale siano le sostanze che possano mancare nella nostra alimentazione e di conseguenza quale sia la soluzione più indicata:

  • Sport di Potenza:
    • Creatina: aiuta a recuperare dopo uno sforzo, aumenta la forza, limita l’acidosi e (anche se non ufficialmente dimostrato) e favorisce lo sviluppo della massa muscolare. La mancanza di creatina colpisce soprattutto i vegetariani, mentre chi assume carne regolarmente non ha alcun beneficio da questo tipo di integratori.
    • Proteine e aminoacidi semplici: servono a sviluppare la massa muscolare, ma gli integratori favoriscono l’anabolismo esclusivamente quando l’alimentazione non è già sufficientemente ricca di proteine.
    • Acido linoleico coniugato: fornisce dei vantaggi sulla propria prestazione, con lo sviluppo di forza e massa muscolare, dovuti alla possibilità di “dirottare” calorie dalla massa grassa verso quella muscolare. A tal proposito, per un utile approfondimento, vi rimandiamo al sito http://www.integratoreacidolinoleico.it/, dove potrete trovare numerose informazioni, nonché tabelle comparative dei principali integratori a base di CLA.
    • Amminoacidi ramificati: aiutano a recuperare dopo uno sforzo molto intenso e/o prolungato.
    • Sali minerali: possono aiutare nei casi in cui seguiate una dieta ricca di proteine ma povera di calcio, sostanza necessaria a mantenere intatta la struttura ossea.
  • Sport di Resistenza:
    • Maltodestrine (con relativi derivati): servono solo quando siete sottoposti ad un prolungato sforzo fisico (all’incirca oltre l’ora e mezza). Vengono assorbite in maniera più efficiente se associate ad un liquido abbastanza fresco, che dovrebbe essere sorseggiato con moderazione.
    • Amminoacidi ramificati: anche in questo caso, così come con gli sport di potenza, questo tipo di sostanze contribuisce alla produzione di energia. Ecco perché gli integratori di queste sostanze sono giustificati solo in caso di sforzi prolungati e qualora la nostra dieta non ne sia già ricca di suo.
    • Vitamine e sali minerali: nonostante stiate attenti con l’alimentazione, se svolgete attività fisica agonistica una carenza di vitamine e soprattutto di sali minerali non è poi così poco frequente.
    • Carnitina: anche se l’efficacia di questa sostanza sia dubbia e non ufficialmente dimostrata, dovrebbe permettere l’assimilazione dei grassi risparmiando le nostre riserve energetiche muscolari.

Dopo questo specchietto, è bene fare una precisazione. Quando si tratta del vostro corpo, di come dev’essere alimentato così come del modo più indicato per tenerlo in forma, ricordate di non fare mai da soli: uno specialista dell’alimentazione potrà aiutarvi nella maniera più adeguata a raggiungere i vostri obiettivi, assicurandosi che non ne risentano né il vostro corpo nè il vostro portafogli!

Altre ricette che potrebbero interessarti