Branzino all’acqua pazza

branzino all'acqua pazza

Il branzino all’acqua pazza e un secondo piatto a base di pesce saporito ma nello stesso tempo molto leggero.

La preparazione del branzino all’acqua pazza è molto semplice e veloce; l’unico tempo che dovrete dedicare per realizzare questa ricetta e la pulitura del pesce.

Preparazione

Pulite il branzino, tagliate, con delle forbici da cucina, le pinne che corrono lungo lo stomaco del pesce, eliminate quindi le pinne dorsali e la coda.

Tenendo saldamente il branzino dalla coda raschiate le scaglie del pesce aiutandovi con il dorso di un coltello partendo dalla coda verso la testa.

Tenete ora il pesce con la pancia rivolta verso l’alto, fate un piccolo taglio alla fine dello stomaco, inserite le punte delle forbici e tagliate. Pulite l’interno del pesce in modo da eliminare le interiora, lavate quindi il pesce, sia all’interno che all’esterno, sotto il getto dell’acqua fredda, fino a quando l’acqua risulterà pulita.

Asciugate il branzino con un foglio di carta da cucina.

Lavate i pomodori ciliegino, eliminate il picciolo e divideteli a metà; lavate il prezzemolo, sbucciate lo spicchio d’aglio e, con un coltello (potete utilizzare anche una mezzaluna) tritateli finemente.

Salate e pepate, sia internamente che esternamente, il branzino; mettete in una padella, che possa contenere il pesce, 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva unite i pomodori tagliati, quindi adagiatevi il pesce e ricoprite con il prezzemolo e l’aglio tritati, il vino, mezzo bicchiere di acqua e coprite il tutto con il rimanente  olio extra vergine d’oliva.

Accendete il fuoco sotto la padella, portate a ebollizione, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti a fuoco medio.

Quando il branzino all’acqua pazza sarà cotto servitelo ben caldo accompagnandolo con il sugo di cottura.

Consigli

Se volete potete cuocere il branzino all’acqua pazza anche in forno; in questo caso ponete in una pirofila da forno  l’olio extra vergine d’oliva, il prezzemolo e l’aglio tritati, i pomodorini, il vino e l’acqua; mettete la pirofila sul fuoco e portate a ebollizione.

Fate sobbollire, il sughetto,  per 3 minuti, adagiate quindi  il branzino nella pirofila e fate cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti.

Scheda della ricetta
  • Difficoltá : facile
  • Cottura : 20 min
  • Costo : medio
  • Preparazione : 15 min
  • Dose persone : 4
  • Riposo : 0 min
Ingredienti
  • Acqua :mezzo bicchiere
  • AGLIO :1 spicchio
  • Branzino :1 da 1kg o 2 da 500 gr l’uno
  • Olio :extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pepe :q.b.
  • Pomodoro :ciliegino 200 gr
  • Prezzemolo :1 mazzetto abbondante
  • Sale :q.b.
  • Vino :bianco secco mezzo bicchiere

Altre ricette che potrebbero interessarti