Ricetta della torta alle mandorle

torta alle mandorle

Gustosa e facilissima da preparare, la torta alle mandorle è una specialità emiliana, che viene chiamata anche ‘torta 5 minuti’ perché per prepararla serve davvero poco tempo. Gli ingredienti sono semplici e genuini e il risultato è un dolce buono da gustare in ogni occasione, al mattino per colazione, come ottimo spuntino accompagnato da tè o caffè, ma anche come dopo cena servito con i liquori.
La torta di mandorle si presta a tante varianti, perché oltre alle buone mandorle possono essere aggiunte le noci, le nocciole o i pistacchi. La torta può essere inoltre profumata con il rum o con le scorzette di agrumi, seguendo l’estro e la creatività. Vediamo quali sono gli ingredienti e le fasi di preparazione di questo dolce, che vi conquisterà in un baleno grazie alla sua bontà e al suo intenso profumo.

Torta alle mandorle ingredienti:

• 250 grammi di farina 00
• 220 grammi di zucchero
• 200 grammi di burro
• 2 uova
• 1 tuorlo
• 180 grammi di mandorle tritate bio
• 30 grammi di mandorle a scaglie bio
• 1 bustina di vanillina

Torta alle mandorle: la preparazione
Il primo passo da fare è accendere il forno a 150°, perché la torta alle mandorle è un dolce veloce da preparare, quindi bisogna preriscaldare il forno per poter iniziare subito la cottura. Nel frattempo dobbiamo imburrare e infarinare una teglia, oppure foderarla con la carta da forno.
In una ciotola mettiamo le polveri, quindi lo zucchero, la farina e la vanillina. Aggiungiamo le mandorle e il burro lasciato a temperatura ambiente e amalgamiamo con vigore il tutto, fino a che non otteniamo un impasto dalla consistenza granulosa. Ora dobbiamo unire le uova assieme al tuorlo e mescolare il tutto usando una forchetta o anche le mani.
Quando il tutto risulterà bello compatto, basta stenderlo sulla teglia e distribuirlo con una spatola livellandone la superficie. È arrivato il momento di guarnire, quindi prendiamo le mandorle a scagliette e cospargiamole sulla superficie del dolce. Inforniamo per 35 minuti controllando la cottura. La torta di mandorle non contempla il lievito, quindi si può aprire il forno senza paura che la torta si sgonfi.

Una volta cotta, la torta va lasciata riposare e, a piacere, possiamo servirla ricoprendola con una spolverata di zucchero a velo.
Come abbiamo visto, preparare la torta di mandorle è davvero semplice e il risultato è un dolce delizioso e profumato: gli ingredienti sono genuini e in più ci sono le ottime mandorle, frutta secca preziosa per la salute. Le mandorle contengono molti acidi grassi, omega 3 e omega 6 e sono una fonte energetica positiva, da sfruttare soprattutto al mattino.
Sul sito benesserenergia.it possiamo approfondire le proprietà e benefici delle mandorle, ingredienti sani e buoni, che con il loro profumo sanno conquistare tutti e arricchire anche i dolci più semplici.

Altre ricette che potrebbero interessarti