Tagliatelle con ragù di coniglio

tagliatelle con ragù di coniglio

Le tagliatelle al ragù di coniglio rappresentano un primo piatto gustoso e dal sapore molto delicato questo grazie alla carne di coniglio con cui viene preparato il condimento.

Pochi e semplici gli ingredienti, coniglio, cipolla, sedano, carota e passata di pomodoro, per preparare questo piatto che, di sicuro, verrà gradito anche dai palati più esigenti.

Preparazione

Tagliate il coniglio a pezzi; eliminate per prima cosa la testa e le interiora; in una capiente ciotola mettete l’aceto bianco con dell’acqua fredda e lavate i pezzi di coniglio, scolateli, sciacquateli, con dell’acqua fredda, e fateli asciugare tra 2 fogli di carta assorbente da cucina.

Preparate un trito, piuttosto fine, di carota, sedano, cipolla e aglio e fatelo rosolare, per un paio di minuti, in una padella insieme all’olio extra vergine d’oliva; unite i pezzi di coniglio e fateli rosolare da tutti e due i lati, unite il vino bianco, fate sfumare a fuoco vivace, quindi coprite il tegame con un coperchio e fate cuocere, a fuoco basso, per 45 minuti, unendo man mano che serve del brodo caldo.

Trascorso il tempo indicato togliete il coniglio dal tegame e lasciate intiepidire.

Disossate, con le mani, il coniglio e tritate la carne con un coltello.

Unitela al fondo di cottura, aggiungete la salsa di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua salata e fate cuocere le tagliatelle (o la pasta da voi scelta), scolatela al dente, trasferitela nella padella con il ragù di conigli, fate insaporire il tutto per un paio di minuti e servite ben calde.

Scaldate in una padella abbondante olio di semi e quando avrà raggiunto la giusta temperatura, friggete i supplì, pochi alla volta, fino a quando saranno ben dorati da tutti i lati.

Trasferite i supplì su un piatto ricoperto di carta assorbente da cucina in modo che perdano l’unto in eccesso e servite subito ben caldi.

Consigli

Per preparare i supplì di riso è possibile utilizzare anche del risotto avanzato, in questo caso vi basterà unire al risotto le uova quindi procedere come descritto.

Potete anche sostituire la mozzarella con altro formaggio a pasta filata a vostra scelta come ad esempio della fontina o della scamorza bianca o affumicata.

Scheda della ricetta
  • Difficoltá : facile
  • Cottura : 70 min
  • Costo : medio
  • Preparazione : 20 min
  • Dose persone : 4
  • Riposo : 0 min

Ingredienti

  • Aceto :bianco 100 ml
  • AGLIO :2 spicchi
  • Brodo :di dado q.b.
  • Carote :1
  • Cipolla :1
  • Coniglio :intero da 1 kg
  • Olio :extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pasta :formato tagliatelle 400 gr
  • Pepe :q.b.
  • Pomodoro :passata 500 ml
  • Sale :q.b.
  • Sedano :1 gambo
  • Vino :bianco secco 100 ml

 

 

 

 

Altre ricette che potrebbero interessarti