Riso Venere con gamberi e pomodori

riso venere con gamberi e pomodori

Il riso venere è un riso nero dal sapore e profumo molto particolare che ricorda quello del pane appena sfornato. La sua coltivazione inizia tra il 2.800 e il 2.200 a.C. in molte zone dell’India e della Cina e, fino all’800, il suo consumo era privilegio solo dell’Imperatore e della sua corte.

Il particolare nome, dedicato alla Dea dell’Amore, sembra derivi dal fatto che in Cina era considerato un cibo afrodisiaco, oggi il riso venere viene coltivato anche in alcune zone della Pianura Padana.

Preparazione

In una padella con dell’acqua salata fate lessare il riso venere, fatelo cuocere per 18 minuti e scolatelo.

Nel frattempo pulite i gamberi, eliminate la corazza (il carapace) e il filo intestinale nero e tagliateli a pezzetti. (Lasciate qualche gambero intero per guarnire il piatto finale).

Lavate e asciugate i pomodori; dividetele a metà, quindi ogni metà in due, eliminate i semini e tagliateli a cubetti.

Mettete in una padella lo scalogno tritato finemente insieme a 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, fatelo dorare unite quindi i pomodori tagliati a cubetti, il sale e fateli cuocere per 3-4 minuti. Aggiungete i gamberi, il riso venere e continuate la cottura per 5 minuti; unite il prezzemolo tritato, aggiustate, se occorre, di sale e pepe.

Servendovi di un coppa-pasta impiattate singolarmente il riso venere con gamberi e pomodori decorando ogni piatto con i gamberi interi e un ciuffo di prezzemolo.

Scheda della ricetta
  • Difficoltá : normale
  • Cottura : 35 min
  • Costo : medio
  • Preparazione : 15 min
  • Dose persone : 4
  • Riposo : 0 min
Ingredienti
  • Gamberi :interi 32
  • Olio :extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pepe :q.b.
  • Pomodoro :ramati 3
  • Prezzemolo :tritato 1 cucchiai + 4 ciuffi per guarnire i piatti
  • Riso :venere 350 gr
  • Sale :q.b.

 

Altre ricette che potrebbero interessarti