Chicche di patate allo scoglio

chicche di patate allo scoglio

Le chicche di patate allo scoglio sono un primo piatto molto saporito e sostanzioso, ideali sia per una cena importante o per una cena informale.

Le chicche di patate vengono preparate con lo stesso impasto degli gnocchi di patate ma dalla dimensione molto più piccola; se avete tempo a disposizione potete prepararle voi stessi (seguendo la nostra ricetta degli gnocchi di patate), oppure le potete comperare già pronte in tutti i supermercati.

Preparazione

Per prima cosa pulite e preparate tutto il pesce: mettete le vongole a bagno in acqua e sale e lasciatele spurgare almeno 60 minuti.

Prendete i calamari, eliminante i ciuffi,  le interiora all’interno delle sacche  e gli occhi; lavateli molto bene sotto l’acqua corrente. Sfilate le pellicine che li ricoprono e sciacquate bene i ciuffi. Tagliate le sacche ad anelli e i ciuffi a pezzi.

Pulite i gamberi: eliminate la testa e la coda, tenete qualche gambero con la coda attaccata per la guarnizione finale,  e con uno stuzzicadenti o con una pinzetta eliminate il filo nero intestinale.

Mettete le cozze a bagno in acqua fredda:  pulitele asportando il bisso (la barbetta) e raschiando, con uno spazzolino o un coltellino (potete anche usare la classica paglietta da cucina), i gusci e mettetele man mano in una ciotola con dell’acqua fredda.

Ponete le cozze in una padella, mettete il coperchio e fate aprire le valve dei i molluschi  sul fuoco medio-alto.  Trasferite le cozze aperte in una ciotola; filtrate, con un colino a maglie fitte, il liquido di cottura e tenetelo da parte. Estraete i molluschi dai gusci tenendo qualche cozza intera per guarnire il piatto finale.

Pulite ora 4 scampi (4 lasciateli interi per guarnire il piatto): eliminate per prima cosa la testa; tenendo lo scampo con la pancia rivolta verso l’alto fate una leggera pressione con i pollici, partendo dalla parte vicino alla testa, e contemporaneamente tirate verso l’esterno. Eliminate quindi tutto il carapace e il budello nero intestinale.

Mettete in una padella l’olio extra vergine d’oliva insieme a 2 spicchi d’aglio, quando saranno leggermente dorati unite prima gli anelli e i ciuffi di calamari e fate cuocere per 5 minuti, successivamente unite  le cozze, con tutto il liquido filtrato,  le vongole, quindi i restanti frutti di mare (tranne gli scampi interi) e portate a cottura.

Aggiungete il cucchiaio di prezzemolo tritato, aggiustate di sale e pepe e fate amalgamare tutti gli ingredienti, senza far restringere troppo il liquido di cottura.

Qualche minuto primo di spegnere il fuoco unite gli scampi interi.

Scheda della ricetta
  • Difficoltá : normale
  • Cottura : 25 min
  • Costo : medio
  • Preparazione : 30 min
  • Dose persone : 4
  • Riposo : 60 min

Ingredienti

  • AGLIO :2 spicchi
  • Calamari :300 gr
  • Cozze :500 gr
  • Gnocchi :chicche di patate 800 gr
  • Olio :extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pepe :q.b.
  • Prezzemolo :tritato 2 cucchiai
  • Sale :q.b.
  • Scampi :interi 8
  • Vongole :500 gr

Altre ricette che potrebbero interessarti