Categoria : Primi Piatti - Piatti Unici

RISOTTO CON ASPARAGI E GAMBERETTI SU CIALDA DI PARMIGIANO REGGIANO

Il risotto con asparagi e gamberetti su cialda di Parmigiano Reggiano è un primo piatto dal sapore molto delicato e, grazie alla presentazione finale, di sicuro effetto.

Infatti, una volta pronto, il risotto viene servito, invece del solito piatto, in coppette di Parmigiano Reggiano che conferiscono a questo piatto un profumo e un sapore davvero unico.

 

Preparazione

Per prima cosa preparate tutti gli ingredienti: pulite gli asparagi: sciacquateli velocemente con dell'acqua, asciugateli e, con un coltello, eliminate la parte dura bianca finale e pareggiateli.

Legate gli asparagi, con dello spago da cucina in modo da formare un mazzetto.

Mettete dell'acqua salata in una padella piuttosto alta e stretta e portate a bollore, quindi sistemate in piedi gli asparagi, coprite con il coperchio e fate cuocere per 18 minuti.

Ricordate che l'acqua deve coprire gli asparagi fino a poco più della metà del gambo; le punte devono rimanere fuori e cuoceranno grazie al vapore.

Per controllare la cottura, infilate uno stuzzicadenti nel gambo di un asparago che dovrà risultare tenero fino al centro.

Quando gli asparagi saranno cotti scolateli e tagliate, con un coltello, le punte e tenetele da parte; tagliate a pezzetti i gambi, metteteli in un mixer da cucina e frullate in modo da ottenere una purea.

Pulite ora i gamberi: eliminate la testa e la coda, sbucciateli, eliminate il filo nero intestinale con l'aiuto di uno stuzzicadenti o di una pinzetta e sciacquateli.

Preparate un brodo vegetale.

Sbucciate e tritate finemente lo scalogno e fatelo appassire in una padella insieme al burro, unite quindi il riso, fate insaporire 2-3 minuti, bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare completamente.

Cominciate la cottura del riso unendo un paio di mestoli di brodo vegetale a mano a mano che il precedente viene assorbito.

Dopo 10 minuti di cottura unite la purea di asparagi, i gamberetti e portate a cottura il riso.

Mentre il riso finisce di cuocere preparate le 4 cialde di parmigiano reggiano: scaldate una padellina antiaderente del diametro di 10-12 cm, versate 50 gr di Parmigiano Reggiano, fatelo sciogliere e prendere leggermente colore.

Sollevate, con l'aiuto di una pinza, la cialda e rovesciatela su una ciotola di vetro capovolta. Pizzicate con le dita la cialda in modo da dargli la forma della ciotola e fate raffreddare. Preparate nello stesso modo le altre 3 cialde, una volta fredde staccate delicatamente le cialde dalla ciotola e posizionate ogni cialda su un piatto piano.

Trasferite il riso nei cestini di Parmigiano Reggiano, guarnite con le punte di asparagi tenute da parte, spolverizzate con il prezzemolo tritato e servite immediatamente in tavola.

 

 

Consigli

In alternativa alla padella potete preparare le cialde utilizzando il forno tradizionale o il forno a microonde.

Nel primo caso adagiate sulla placca del forno un foglio di carta forno, disegnate, con l'aiuto di un piattino da caffè, dei cerchi e distribuite il formaggio all'interno dei cerchi, passate la placca in forno caldo a 200° fino a quando il formaggio non sarà ben sciolto, quindi estraete la placca dal forno, staccate delicatamente le cialde e procedete come descritto nella ricetta.

Nel forno a microonde procedete nello stesso modo e fate cuocere per un minuto circa alla massima potenza.

 

Commenti

  • 28.06.14 17:56 Emanuele
    Inserite il risotto non proprio caldissimo per non deformare la cialda.
  • 13.04.14 10:52 Antonella (admin)
    Ciao Roberto, le punte vanno inserite alla fine della preparazione come scritto sotto l'ultimo step (Trasferite il riso nei cestini di Parmigiano Reggiano, guarnite con le punte di asparagi tenute da parte, spolverizzate con il prezzemolo tritato e servite immediatamente in tavola)....nella foto in alto del piatto finito sono messe a lato del riso (3 punte) solo a scopo di abbelire la foto.
  • 12.04.14 14:56 roberto
    La testa degli asparagi dove va alla fine ? tu non l'hai più utilizzata e dall' immagine del piatto finito, non mi sembra che tu le abbia utilizzate.
  • 09.08.13 12:15 Antonella (admin)
    Grazie a te Rita...buona giornata
  • 04.08.13 20:52 rita
    Ho cucinato questo squisito piatto proprio ieri sera x la mia famiglia , e' piaciuto tantissimo.grazie.
  • 07.05.13 12:47 Scarlett
    Ottimo, si sposa benissimo con la cialda al parmiggiano grattiggiato :) *Abbiamo aggiunto pure la rucola sopra il risotto.... ciliegina sulla torta ;)
  • 07.04.13 00:53 vale
    Domani lo provo
  • 07.04.13 00:52 vale
    Domani lo provo
  • 29.09.12 22:28 elisa
    viene molto buono e fine
  • 29.09.12 22:27 elisa
    viene molto buono e fine
  • 19.05.12 13:55 domenico
    ma la testa degli asparagi dove va messa alla fine?
  • 18.05.12 18:20 Fabio
    buonissimo!
  • 13.05.12 10:25 Connie
    il risotto l'ho sempre preparato così,ma con la variante della cialda al parmigiano,gli dà un tocco di classe. Complimenti!
  • 10.05.12 15:14 giusy
    Ho provato a farlo, ma la cialda con il riso caldo si e allargata.
  • 08.05.12 18:26 riosaria
    da assaggiare e poi sono pazza per i gamberetti
  • 07.05.12 12:14 Raffa
    Ho preso degli spunti per sperimentare... a me piacciono gli asparagi selvatici. Ho frullato i gambi e provato per la prima volta a fare la cialda di parmigiano che ha avuto un gran successo. Invece del risotto ho cucinato una pasta corta arricciata. Mi sono accorta solo ora che i gamberi li hai messi con il guscio, io invece l'ho tolto come pure il filo intestinale che non avevo mai considerato prima!
  • 19.04.12 20:59 antonella francesca
    delizioso con qualche goccie di aceto balsamico prima di servirlo .....
  • 17.04.12 09:47 carlotta
    Me gusta mucho! Stasera lo propongo al mio ragazzo....
  • 14.04.12 20:42 Antonella (admin)
    Alessandra: Mi piace ma i gamberetti li fai più piccoli o li vuoi frullare come gli asparagi??
  • 14.04.12 18:54 alessandra
    domani lo preparo..ho intenzione di sminuzzare anche dei gamberetti,usare un fumetto di pesce e di aggiungere dellerba cipollina fresca..che ne dite? ciao..
  • 14.04.12 18:52 alessandra
    ..domani lo preparo..ho intenzione di frullare anche qualche gamberetto e di usare del fumetto di pesce ..a fine cottura aggiungerò dell'erba cipollina fresca sminuzzata..che dici ciao Alessandra.
  • 05.04.12 12:30 Antonella (admin)
    Ge: ciao procedi nello stesso modo e puoi anche unire i gamberetti ancora surgelati, se utilizzi quelli già puliti e sgusciati.
  • 05.04.12 11:23 Ge
    Ma se prendo i gamberetti surgelati li inserisco sempre nello stesso momento dei gamberi freschi? devo prima farli scongelare o li metto ancora surgelati nel riso?
  • 31.03.12 17:01 valeria
    e già...il fumetto don le teste dei gamberi mi sa che ci sta meglio....domani vi faccio sapere!
  • 23.03.12 09:56 Antonella (admin)
    Ciao Anita, no non ti preoccupare quando inserisci il riso la cialda è fredda e non si deforma.
  • 22.03.12 23:11 anita
    la cialda non perde forma quando inserisco il risotto caldo?
  • 20.03.12 20:25 marisa
    mi piace la devoi fare
  • 18.03.12 09:37 skifo..
    ke skifezzaaaa!!!!
  • 17.03.12 13:55 Antonella
    17/03/12 13:51 ANTONELLA domani lo preparo per i miei ospiti sicuramente faro' una bella figura xke' e' proprio sfizioso
  • 10.03.12 07:22 renèe
    oggi voglio proprio provarlo...invitante e raffinato; però al posto del brodo vegetale preparerò il fumetto con le teste dei gamberi che danno moltissimo sapore.
  • 10.03.12 07:20 renèe
    voglio proprio provarlo...invitante e raffinato..
  • 07.03.12 19:57 Simo
    Fatto, buono e poi bellissimo servito nei cestino di parmigiano. Grazie ho fatto una bellissima figura con i miei ospiti
  • 08.06.11 17:17 Letizia
    Provato!!! Veramente squisito.
  • 14.04.11 11:07 FABIO
    domenica prox lo preparo......mesa' che deve essere buono!!!!! fabio.
  • 10.04.11 22:27 fausta
    buono

Lascia un commento qui

Commento*
Nome*
Stampa        scarica pdf
Scheda
Difficoltá : normaleCottura : 60 min
Costo : medio Preparazione : 20 min
Dose persone : 4Riposo : 0 min
Ingredienti

  • Asparagi : verdi 300 gr
  • Brodo : vegetale 1 litro circa
  • Burro : 30 gr
  • Gamberi : 500 gr (anche surgelati)
  • Parmigiano Reggiano : 200 gr (50 gr per ogni cialda)
  • Prezzemolo : tritato 2 cucchai
  • Riso : 350 gr
  • Scalogno : 1
  • Vino : bianco secco 100 ml